NEL FUTURO DELLA IT INDUSTRY IL DEVELOPER RIMANE IL MESTIERE PIU’ CREATIVO E RICHIESTO

Programmatori e sviluppatori sono da sempre tra i mestieri più richiesti nel  settore IT. Negli ultimi tempi è cresciuta in maniera esponenziale la richiesta di queste figure e anche di profili specializzati in tecnologie specifiche. Esempi? L’App Developer o il Programmatore (o Programmer) AI.

Nonostante in Italia sugli annunci di lavoro il programmatore e lo sviluppatore siano figure spesso fuse in un’unica nomenclatura – come software engineer – nella realtà dei fatti essi differiscono per mansioni e obiettivi, almeno secondo l’Occupational Outlook Handbook, che descrive la differenza tra il programmatore e lo sviluppatore sostanzialmente in questo modo: i programmatori scrivono codici in grado di essere interpretati da macchine, codici che si basano sulle direttive e obiettivi definiti dallo sviluppatore, in linea con un progetto più ampio e complesso, anch’esso creato dallo sviluppatore. Sempre secondo l’organo statunitense, anche gli stipendi negli States sono in linea con le mansioni descritte: più alti per gli sviluppatori.

Come è cambiato il mestiere del programmatore e lo sviluppatore

Tuttavia, soprattutto con l’avvento di tecnologie AI Oriented, la figura del programmatore ha assunto sfumature diverse. L’automazione dei mezzi ha portato ad un livellamento delle competenze di tutte le figure IT, elevando ogni processo ad uno stato di astrazione maggiore. Anche l’ingresso, tra i metodi di messa in esercizio, di un ambiente virtuale dove simulare le funzionalità del software, incide in maniera sensibile sul metodo di lavoro di developer e programmer.

Secondo un’analisi condotta da Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza e l’Università di Milano Bicocca-Crisp, tra le figure professionali in gioco nell’Industria 4.0, dove Industria 4.0 sta per “fabbrica intelligente”, ovvero il luogo dove machine learning, big data, cloud computing e realtà aumentata vengono gestiti al fine di creare nuovi software per semplificare processi, lo sviluppatore è uno dei mestieri più richiesti.

Nella classifica dei mestieri più ambiti dall’industria 4.0, lo sviluppatore è il primo, seguito solo dall’ingegnere meccanico. Si declina nella figura dell’App Developer e/o Mobile Developer, in via di definizione per quanto riguarda le competenze base.

Developer: le hard skills da avere

Nell’unicum di skills che deve avere il developer, troviamo quelle più generali, come la conoscenza dell’inglese, la conoscenza generale delle infrastrutture informatiche, conoscenze normative, dei linguaggi di programmazione e ovviamente l’esperienza. Anche il possesso di certificazioni conseguite attraverso corsi specifici può essere di grande aiuto.

Lo sviluppatore dell’Industria 4.0 ha ancora bisogno di conoscere e saper utilizzare i soliti “vecchi” linguaggi di programmazione:

1. Java

2. JavaScript

3. Python

4. C#

5. C++

6. SQL

Inoltre programmi come Excel possono essere utili per alleggerire attività più complesse.

Creatività e intraprendenza tra le soft skills del Developer

Tra le Soft Skills più richieste, oltre alle consuete flessibilità, capacità di lavorare in team e resistenza allo stress, ne troviamo altre più specifiche, come intraprendenza, precisione, audacia, carisma, creatività e affidabilità.

Alcune di queste sarebbe scontato trovarle in qualsiasi annuncio di lavoro. Altre invece fanno parte di quel bagaglio di esperienze e progettualità tipico del mestiere di chi segue il processo creativo di un prodotto nuovo ed originale.


Author: Claudia Sistelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...